SAVE RIVER AVENTINO

ITALIANO 
Il fiume di montagna Aventino scorre dalla sorgente a Monte Porrara ai margini del Parco Nazionale della Majella,passando per i comuni di Palena, Lama dei Peligni, Gessopalena e Civitella Messer Raimondo si di essa la strada per Lago Sant'Angelo (Lago di Casoli).
Questa zona di straordinaria bellezza naturale della valle dell'Aventino attira piu' di 5.000 turisti all'anno. Non solo i turisti provenienti da altre parti d'Italia, ma anche da Francia, Germania, Regno Unito, Irlanda, Olanda, Belgio, Svezia, Finlandia, Danimarca, Spagna, Stati Uniti d'America, Canada, Nuova Zelanda, Australia, Sud Africa, Venezuela, Argentina, Russia, Repubblica Ceca, Israele, Arabia Saudita, Giappone e Malesia.
Questa Valle e' stato descritto su programmi di televisivi di stile di vita e programmi televisivi di viaggio in Italia, Svezia, Australia e Regno Unito.
L’Aventino e’ dove le lontra protette vivono.
Non si sono soli lontre, ma anche martens, cervi, caprioli, cinghiali…trite e gamberi del fiume…buzzard, aironi, falci…rane e rospi…pipistrelli e le api…farfalle…il fiume supporta molto fauna selvatica.
Dire ciao a Ottie la lontra, una delle lontre che vivono nel fiume Aventino.
Loading…
Loading…
Se non facciamo nulla su di esso le lontre perderanno la loro casa, cosi’ come tutti gli altri animali selvatici. Il fiume sara’ ridotto a un filo e tutti gli alberi e la vegetazione mortar’. I 5.000 turisti, su cui la communita’ locale sopravvive, non verranno qui ogni anno e tutta la valle moriranno. Andato. Estinto. PER SEMPRE!
Il Comune di Gessopalena vuole mettere in a diga sul fiume per produrre elettricità’.
Questa battaglia va avanti da gennaio 2012, ma nel mese di ottobre il 2015 la Tribunale Superiore di Acqua Pubbliche a Roma si e’ rivelata noi proprio.
Tuttavia, nonostante questa sentenza sfavorevole, coloro che desiderano implementare la centrale idroelettrica e la diga su fiume Aventino non si arrende e stanno facendo tutto il possibile per costruirla, nella speranza che i loro oppositori e difendereste il fiume Aventino a corto di soldi per continuer la battaglia legale.
NON POSSIAMO PERMETTERE CHE QUESTO ACCADA!!
La nostra prossima udienza a tribunale e’ prevista per il 7 dicembre 2016 a Roma, quindi dobbiamo agire rapidamente per raccogliere fondi per le spese legali.
Abbiamo bisogno di raccogliere un totale di €20.000.
Il nostro collegamento campagna e’ sotto - con un sacco di
BONUS INCREDIBILE!
Si prega si sensibilizzare l’opinione pubblica attraverso la condivisione di questa campagna con gli altri.
ENGLISH 
The mountain river Aventino flows from its source in Monte Porrara on the edge of the Majella National Park, passing through the comunes of Palena, Lama dei Peligni, Gessopalena and Civitella Messer Raimondo on it's way to Lago Sant'Angelo (Lake Casoli).
This area of outstanding natural beauty of the Aventino valley attracts over 5,000 tourists per year. Not only tourists from other parts of Italy but also from France, Germany, UK, Ireland, Holland, Belgium, Sweden, Finland, Denmark, Spain, USA, Canada, New Zealand, Australia, South Africa, Venezuela, Argentina, Russia, Czech Republic, Israel, Saudi Arabia, Japan and Malaysia.
This valley has been featured on lifestyle and travel TV programs in Italy, Sweden, Australia and UK.

The Aventino is where the protected otters live.
There are not only otters, but also pine martens, stags, buck deer, wild boar, …trout and crayfish…..buzzards, herons, falcons…frogs and toads,….bats and bees…butterflies and moths…the river supports so much wildlife.
Say hello to Ottie the otter, one of the otters living in the river Aventino.
Loading…
Loading…
If we do not do any thing about it the otters will lose their home, as will all the other wildlife. The river will be reduced to a trickle and all the trees and vegetation will die. The 5,0000 tourists, upon whom the local community survives, will not come here each year and the whole valley will die. Gone. Extinct. FOREVER!
The Council of Gessopalena wants to put a dam on the river Aventino to make electricity.
This battle has been going on since January 2012, but in October 2015 the Supreme Court of Public Water in Rome proved us right.
However, despite this unfavourable ruling, those who want to implement the hydroelectric plant and dam the river did not give up and are doing everything possible to build it in the hope that those who oppose them and defend the river Aventino run out of money to continue the legal battle.
WE CANNOT ALLOW THIS TO HAPPEN!!
Our next hearing it court is scheduled for 7th December 2016 in Rome, so we have to move quickly to raise funds for the legal costs.
We need to raise a total of £20,000.
Our campaign link is below - with lots of
AMAZING PERKS!
Please raise awareness by sharing this campaign with others.